I vincitori del Globo Tricolore 2011

La III edizione del Premio si e’ svolta sotto il cielo stellato di Gualdo Tadino, ai piedi della maestosa Rocca Flea nella esclusiva location del Gran Galà dell’Imprenditoria Umbra 2011, il  format ideato dal Museo Regionale dell’Emigrazione “Pietro Conti” e dal Polo Museale della città di Gualdo Tadino, con il patrocinio di Rai Internazionale, della Provincia di Perugia e dell’amministrazione comunale.

“Il Gran Galà”, spiega Catia Monacelli, Direttore del Polo e madrina dell’evento, “ha voluto rendere omaggio agli imprenditori che hanno reso nota l’Umbria in Italia e l’Italia nel mondo. Due universi apparentemente diversi: il sapere ed il saper fare. Ingegno, espressività, capacità gestionale sono tutti elementi che uniscono sia il mondo imprenditoriale sia quello culturale. Anche i musei fanno impresa e questa volta i premi non arrivano da associazioni di categoria né da ambiti direttamente affini. Se la manifestazione avesse avuto uno slogan, questo non sarebbe potuto essere che: “l’arte incontra il mondo dell’imprenditoria”.

Vincitori del “Globo Tricolore 2011”,premio dedicato all’eccellenza italiana nel mondo e agli studiosi che si sono distinti per le ricerche sui connazionali all’estero: Danilo Rea, pianista jazz di fama mondiale, per la capacità espressiva della sua musica; Gianni Torres, regista, per aver raccontato l’epopea dei nostri connazionali in Brasile; Flavia Cristaldi, Università La Sapienza di Roma, per la ricerca; Matteo Minelli, Ecosuntek, per essersi distinto nel mondo dell’imprenditoria giovane e nelle fonti rinnovabili; Alberto Sorbini, Direttore dell’Isuc, per la ricerca; Sauro Scarabotta, chef italo-brasiliano per l’enogastronomia.
Premiati oltreoceano anche Vitaliano Vita, in Venezuela, per la comunicazione italiana all’estero; Libero Panesi, in Spagna, per il designer italiano.
Ambasciatore in Canada il giornalista Cristiano De Florentiis, per la consegna del premio a Toronto all’editrice Lori Abittan e a Concetta Kosseim,  per la letteratura italiana nel mondo.
A sorpresa, la giornalista Rai Patrizia Angelini e Presidente del Globo Tricolore, ha conferito poi anche a Catia Monacelli l’ambito riconoscimento.

Subito dopo le premiazioni Danilo Rea ha regalato a tutti i presenti un omaggio all’Umbria attraverso brani di famosi cantautori italiani trascinando il pubblico in un’emozionante viaggio attraverso i suoi virtuosismi musicali.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *